Chi semina raccoglie

Abbiamo tutti ben presente gli eventi epocali che negli ultimi anni hanno gravato sulla nostra esistenza e sulla nostra comunità: nel 2020 – 2021 la pandemia, quest’anno la guerra, la crisi energetica e l’emergenza economica.

Eventi che hanno oggettivamente condizionato, e non poco, anche l’azione di governo della nostra Città. In queste situazioni è bene rimboccarsi le maniche tutti insieme, provare a trasformare le insidie in opportunità e, soprattutto, gettare le basi per il futuro. Ci sentiamo di affermare che ci si è mossi proprio con questi intendimenti e progettualità, in cui noi di Lainate nel Cuore ci riconosciamo, consistiti in un mix di azioni che hanno consentito di realizzare interventi visibili ed altri meno palesi nell’immediato, ma preordinati a porre, già da ora, solide basi per determinare il prossimo futuro.

Nell’insieme interventi di grande concretezza: gestione delle numerose emergenze verificatesi, costante ed efficace attenzione ai servizi alla persona, attività legate alla sostenibilità ambientale, opere pubbliche strutturali ad esempio per le scuole, ecc. Salvaguardando, anche in un contesto di grande complessità mai accaduto in epoca moderna, l’equilibrio e la solidità del bilancio in modo da garantire stabilità e le necessarie capacità di investimento per iniziare a breve le nuove opere ed affrontare le prossime criticità.

Molto di quanto fatto prepara già il futuro. Basti citare i fondi pluriennali richiesti ed in buona parte già ottenuti per svariati milioni di euro dal PNRR, che arriveranno rateizzati, destinati a finanziare opere importanti  nei prossimi anni; l’Accordo con Arexpo per la rigenerazione di aree urbane; la partecipazione attiva al nuovo piano di sviluppo dell’Area ex Alfa Romeo che avrà ricadute positive per la città anche di tipo economico. Si è lavorato infine anche per impostare progetti di medio periodo e di grande respiro, tra cui quello preliminare per la creazione del Parco delle Frazioni, un grande asse ambientale che congiungerà il nostro territorio e si è partecipato attivamente ai tavoli di lavoro per sviluppare sinergie nell’ambito del progetto Mind a favore della nostra Città. La convinzione di Lainate nel Cuore è che la Città possa raccogliere ulteriori frutti da questo intenso lavoro.

Pubblicato in HOME | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Acqua. L’oro blu sempre più conteso

Ecco la registrazine dell’incontro dello scorso 18 novembre

Pubblicato in HOME, Incontri | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Le buone regole per l’ORO BLU!

Pubblicato in HOME | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Incontro pubblico 18 novembre 2022

Pubblicato in HOME, Incontri, NEWS | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Incontro pubblico 18 novembre 2022

LAINATE E LE SUE ACQUE

Fino a qualche tempo fa si affermava che Lainate derivasse da “Lienà” che significa “luogo di acque”. Successivamente il nome è stato tradotto in terreno arenoso, ma fertile di facile lavorazione. Al di là di questa interpretazione, ci piace riprendere l’ipotesi del primo significato che rappresentava una realtà del territorio, poiché Lainate è sempre stata ricca di acque. Descritta anticamente con corsi d’acqua, fontanili e abbeveratoi, è tuttora percorsa dal Canale Villoresi e dai torrenti Lura e Bozzente che riflettono la sua origine.

Torrente Bozzente

La recente siccità ha portato i valori di pioggia, temperatura e umidità fuori da ogni media. La siccità non è da confondere con l’aridità che invece è una condizione naturale climatica. Non siamo, per ora, a una siccità severa od estrema, ma occorre prevenire, preparare il futuro.

Avevamo già trattato il delicato equilibrio delle falde acquifere alcuni mesi fa a seguito di importanti decisioni prese dall’ ‘Amministrazione al riguardo. Azioni intraprese a suo tempo, tra cui l’apertura di nuovi pozzi di prima falda per preservare l’impoverimento delle acque potabili di falde più profonde. Temi affrontati in anticipo, quando la percezione della siccità non era ancora così diffusa. Azioni incisive che non fanno scalpore, come molte altre compiute da Sindaco e Giunta: segni tangibili di una politica lungimirante, attuata nei complessi settori della gestione Amministrativa della Città in questi anni difficilissimi.

Torrente Lura, rinaturalizzato

Come Lainate nel Cuore, avevamo altresì indicato ulteriori azioni da conseguire per piani di sostenibilità idrica. I fisici del clima del Cnr sostengono che la pioggia, di per sé, non risolverebbe il problema, manca la neve invernale che è la nostra riserva idrica e si riduce il polmone idrico dei ghiacciai. La nostra sensibilità su aspetti vitali, come l’acqua in questo caso, che è il principale costituente del corpo umano e della sopravvivenza di ogni essere vivente, ci porta a tenere alta l’attenzione nell’intercettare le nuove emergenze. Collaborando attivamente, sia a livello politico che con eventi a carattere pubblico a partire dal mese di ottobre, per il benessere di Lainate -la Lienà- e di tutti noi.

Pubblicato in HOME | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su LAINATE E LE SUE ACQUE